Scadenza MUD 2018

In riferimento alla legge 70/94, legge 205/2017 e Decreto del Presidente del Consiglio del 28 dicembre 2017,

Entro il 30 aprile 2018 i soggetti interessati devono presentare la comunicazione MUD 2018  (Modello unico di dichiarazione ambientale), relativa ai rifiuti prodotti e smaltiti nell’anno 2017.
 
 

L'omessa dichiarazione e/o la dichiarazione incompleta o inesatta comportano una sanzione amministrativa pecuniaria da 2.600,00 euro a 15.500,00 euro (art. 258, comma 1, del D. Lgs. 152/2006).

I soggetti obbligati alla presentazione sono:
 
- Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
- Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
- Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
- Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti;
- Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (così come previsto dall'articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g)).
 
Tra i soggetti obbligati alla presentazione ci sono:
  
- Autofficine
- Autocarrozzerie
- Falegnamerie
- Imprese edili produttori di rifiuti pericolosi (Es. guaina bituminosa)
 
Per qualsiasi chiarimento ed informazione potete contattarci ai seguenti recapiti:
 
+39 339 823 87 43
+39 081 588 63 03

Potresti essere interessato

Consulenza in Materia Ambientale (d.lgs. 152/06 e s.m.i.)

Consulenza ed assistenza per le modalità di compilazione del registro  “Carico / Scarico” rifiuti

Formazione

La formazione modifica le modalità di comportamento e di lavoro in modo che le regole e i principi della sicurezza possono essere applicate.

Servizio di Trasporto e Smaltimento rifiuti (d.lgs. 152/06 e s.m.i.)

Trasporto e smaltimento di rifiuti speciali e rifiuti speciali pericolosi presso impianti autorizzati per lo smaltimento e/o recupero



Contattaci

Inviaci una E-mail per maggiori Informazioni:

La informiamo che i dati che fornirà al presente sito al momento della compilazione del "form contatti" (detto anche form mail) del sito stesso, saranno trattati nel rispetto delle disposizioni di cui al d.lgs. 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali.

Acconsento
x

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.